Superfood proteici: quali hanno più proteine?

SHARE

Proteine: fanno bene o fanno male?

Ci sono regimi dietetici che impongono di mangiarne molte e di evitare i carboidrati. Ce ne sono altri che invece demonizzano carne rossa e formaggi. Qual è la strada giusta da prendere?

Come dicono i nutrizionisti di Plato, per sentirsi bene occorre seguire una routine alimentare varia, che include tutti gli alimenti. Ma sulle proteine c’è un asterisco!

Spesso capita di non mangiarne abbastanza, soprattutto a colazione.

Ecco perché i piatti di Plato Chic Superfood hanno sempre una buona quota proteica, anche quelli della colazione.

In questa food story scoprirai quali sono i superfood più proteici, per mantenere alta l’asticella dell’energia (e del sapore) tutto il giorno!

 

Proteine: quante e quali mangiare per sentirsi al meglio

Lo dice anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità: le proteine sono fondamentali per far funzionare bene l’organismo.

Anzi, c’è un limite minimo di assunzione da superare: 0,83 gr di proteine per ogni kg di peso corporeo.

Se arrotondiamo a 1 gr, significa che una persona di 60 kg, ad esempio, dovrebbe assumere 60 gr di proteine al giorno.

Ma c’è una cosa importante da considerare: le fonti proteiche contengono in media dai 20 ai 25 gr di proteine ogni 100 gr. Questo cosa significa?

Che superare il limite minimo non è affatto semplice!

Soprattutto se non si assumono proteine in tutti e tre i pasti principali della giornata: colazione, pranzo e cena.

Le fonti proteiche che non dovrebbero mai mancare nella nostra routine alimentare sono: uova, carne, pesce, formaggi e semi oleosi.

Ma per arricchire la varietà di ingredienti e rispondere alle esigenze alimentari di chi ha particolari intolleranze o segue regimi vegani o vegetariani, Plato Chic Superfood ha pensato a una selezione di piatti proteici ad hoc.

Tutti golosi, bilanciati e resi speciali dalla presenza di superfood proteici!

 

Ecco la lista dei superfood più proteici!

Uova

Sono la fonte di proteine con il più alto valore biologico.

Questo significa che regalano gli aminoacidi più necessari all’organismo per funzionare al meglio.

Nonostante siano state demonizzate a lungo perché considerate troppo caloriche, in realtà le uova sono un superfood ricco di vitamine (soprattutto la D), fosforo e lecitina, che contribuisce a controllare il livello di colesterolo nel sangue.

Provale nell’Uovo cotto a bassa temperatura con spaghetti di verdure, cumino, pesto di basilico e menta e agretto di lamponi!

O nelle colazioni super energetiche e golose di Plato! Perfette anche per il brunch del weekend.

 

Salmone

Gli chef e i nutrizionisti di Plato lo amano!

Questo pesce dalla consistenza morbida e il sapore delicato è ricco di omega 3, aminoacidi di qualità e vitamina D.

Inoltre è versatile e molto saziante!

Un must da provare: il Velo Matcha Salmon di Plato. Goloso, fresco e sorprendente, questo Velo unisce il salmone con una salsa al tè matcha, un potente antiossidante.

 

Yogurt greco

Cremoso, fresco e saziante, lo yogurt greco è una fonte di proteine e fermenti utili al benessere dell’intestino.

Da Plato lo abbiniamo a frutta fresca, Veli dolci ed estratti di superfood, per una colazione elegante, leggera e bilanciata.

 

Semi di canapa

Contengono tutti gli aminoacidi essenziali, acidi grassi polinsaturi come omega 3 e omega 6, vitamine (soprattutto vitamina E, un potente antiossidante) e tanti sali minerali.

 

Semi di chia

Superfood molto versatile, sono ricchi di omega 3 e omega 6, calcio, ferro, potassio e vitamina C. Ottima fonte vegetale di proteine e antiossidanti, insieme ai semi di canapa si possono utilizzare come booster proteici nei frullati di Plato, o come tocco croccante sui piatti.

 

Semi oleosi

Mandorle, pinoli, arachidi e semi di zucca sono fonti preziose di aminoacidi, sali minerali, omega 3 e vitamine.

Per questo i piatti di Plato Chic Superfood sono ricchi di frutta secca!

Dalla panatura croccante del nostro petto di pollo in crosta, ai frullati e i Veli, questi superfood sono un’ottima soluzione vegan friendly per inserire una quota di proteine extra nella propria routine alimentare.

 

Spirulina

Le proprietà di questa micro-alga d’acqua dolce sono moltissime (ne abbiamo parlato QUI).

Oltre ad essere ricca di vitamine, oligoelementi e antiossidanti, la spirulina contiene più proteine delle piante terrestri. Infatti è composta per il 60% da proteine nobili!

Plato ama aggiungerla a frullati ed estratti come booster proteico.

 

Moringa

Uno dei superfood più amati dagli chef di Plato, che hanno utilizzato la polvere delle foglie per le Tagliatelle di moringa con ragù di manzo in crudité, fagiolini e polvere alla pizzaiola (ne abbiamo parlato IN QUESTO ARTICOLO).

Oltre ad essere l’unica specie vegetale ad avere un contenuto proteico completo, oltre al doppio di vitamina C del limone, un ottimo contenuto di ferro e una buona dose di magnesio e vitamina B6, la moringa è anche buonissima!

Tofu

Formato dalla cagliatura del latte di soia, questo “formaggio” completamente vegetale contiene aminoacidi, grassi polinsaturi e antiossidanti.

Per un pranzo vegano alternativo, Plato ha creato il buonissimo Velo L’Arcimboldo, dove le verdure crude tagliate a striscioline e il tofu sono impreziositi da una golosa maionese vegetale. Da provare!

 

Per aumentare la quota di proteine nella nostra alimentazione basta iniziare dalle piccole cose. Una colazione energetica e completa; un pranzo leggero, ma nutriente.

Plato Chic Superfood ti viene in aiuto con piatti creati da nutrizionisti e chef che hanno pensato al modo migliore (e più goloso!) per darti sempre la quota di proteine di cui ai bisogno.

Ora non ti resta che scoprire il menu!